top of page
  • Immagine del redattoreSkyark & Co. - News

Come la realtà virtuale sta rivoluzionando il settore immobiliare

Aggiornamento: 12 mar

La digitalizzazione del real estate ha investito positivamente il mercato della compravendita di case e appartamenti, portando un’aria di novità di cui molte agenzie immobiliari e imprenditori edili hanno subito approfittato. Da qui la definizione anglofona del Digital Real Estate, con la quale si intende proprio il supporto di tecnologie avanzate, come la realtà aumentata e la realtà virtuale nel mercato immobiliare.



Skyark & Co. - Videorendering Siena Villas Project.


Hai mai sentito parlare della realtà virtuale immobiliare? Probabilmente sì se lavori nel settore, ma non tutti conoscono i vantaggi della realtà virtuale e aumentata nel real estate e come queste funzionino. La realtà virtuale e l’avvento del digitale hanno ridefinito del tutto il modo in cui le persone oggi possono visitare e acquistare una proprietà. Coloro che hanno già iniziato a sfruttare queste tecnologie sono in grado di offrire esperienze immersive, capaci di rompere le barriere geografiche propendendo verso un nuovo livello di visite.

 

Realtà aumentata e realtà virtuale rappresentano due tecnologie diverse che impongono anche l’ausilio di strumenti differenti, oggi sempre più impiegate per dar vita alla trasformazione digitale del real estate.

 

Entrambe rivoluzionano completamente il modo di visitare e vendere un immobile: iniziamo con l’approfondirne le differenze nel prossimo paragrafo.


Realtà virtuale e aumentata nel real estate: differenze


Il mercato immobiliare ha accolto importanti evoluzioni nel settore, figlie dell’innovazione oramai inevitabile in campo tecnologico; si pensi, per esempio, alle figure dell’imprenditore edile e dell’agente immobiliare, che si sono dovute misurare con nuovi modi di lavorare. Ciò indubbiamente ha permesso di migliorare il lavoro dei professionisti del settore, rendendolo più smart ed efficace, e di ottimizzare in generale tempi e risorse.

 

Elenchiamo quindi le differenze tra queste due tecnologie digitali nel real estate.

●     Realtà virtuale immobiliare

La realtà virtuale per il mercato immobiliare crea un mondo nuovo, che non esiste ancora, in cui le persone possono immergersi in una visita virtuale di un immobile grazie a un tour digitale. È possibile contestualizzare e personalizzare l’abitazione nello spazio digitale, esattamente così come la vorrebbero i potenziali acquirenti. In un certo modo è come immergersi in un gioco virtuale, dove però l’obiettivo è far vedere come sarebbe l’appartamento di proprio interesse se si facesse un determinato tipo di scelta.


●     Realtà aumentata immobiliare

Basandosi sul mondo che c’è già, per esempio su un’abitazione preesistente sul piano fisico, è possibile aggiungere degli elementi virtuali con i quali interagire. In pratica una persona che intende visitare un immobile con la realtà aumentata sperimenta come potrebbe essere la sua vita in quello spazio, aggiungendo, ad esempio, dei dettagli di arredamento personalizzati.

Nel mondo a farsi invece l'utente finale o l'imprenditore edile possono visionare in scala reale un appartamento o l'intero complesso residenziale, interagendo con esso. È proprio tale interazione a consentire di percepirne gli spazi reali.

 

Skyark è la prima società attiva nel settore a realizzare un hologramma in scala 1:1 di un edificio e ad adottare la mappatura dei materiali in forma Holografica, grazie ai nostri modelli in R.A. che consentono di percepire anche le finiture sia esterne che interne oltre agli arredi.

 

Utilizzando le tecnologie di realtà aumentata e mista siamo in grado di mostrare al cliente una rappresentazione olografica del progetto immobiliare prima che sia effettivamente costruito: questo approccio mira ad accelerare il processo di vendita di un immobile da parte dell’imprenditore edile. Grazie agli occhiali Microsoft Hololens 2.0 è, infatti, possibile visualizzare un'immagine tridimensionale dell'edificio, consentendo ai potenziali acquirenti di comprendere appieno le dimensioni fisiche dello stesso prima ancora che venga eretto. Questa innovazione crea l'illusione di un edificio reale, facilitando il processo di vendita di oltre l'83% (Associazione Nazionale Agenti Immobiliari).

 

In questo articolo, il nostro proposito è di aiutarti a comprendere tutti i reali vantaggi della realtà virtuale e della realtà aumentata per l’immobiliare, per sfruttare al meglio il digital real estate per il tuo business.




Skyark & Co. - Tecnologie Holografiche / Riproduzione Edificio Residenziale in scala 1:1.


Digital real estate: come sfruttarlo per il tuo business


La trasformazione digitale del mercato immobiliare offre la possibilità di creare realtà immersive per le persone che visitano un immobile, sfruttando tutto quello che queste tecnologie offrono.

 

Ma quali sono gli strumenti di cui la digital real estate si può avvalere oggi? Ecco alcuni esempi:

 

  • Virtual tour immobiliare: una possibilità che abbatte i confini geografici e temporali, in quanto permette di visitare un’abitazione a distanza;

  • Interior design in realtà aumentata: una vera e propria simulazione dell’arredamento di casa, modificato e personalizzato secondo le proprie richieste;

  • Progettazione da zero di un immobile con la VR: un modo di presentare e vendere una casa ancora non costruita, costruendo un progetto al computer;

  • Rendering e videorendering immobiliare dell’abitazione desiderata: i render fotorealistici per il real estate offrono la possibilità di far vedere alle persone e agli imprenditori interessati come potrebbe essere l’abitazione, creando un progetto basato sulle loro richieste.

 

Ciascuna di queste opzioni permette di cambiare del tutto il modo di visitare, vendere o acquistare una casa o un edificio.


Digital real estate vs Virtual real estate

Il digital real estate non si deve confondere con il virtual real estate, due tendenze del mercato immobiliare con ampie differenze. Quest’ultima rappresenta, infatti, un modo totalmente diverso di effettuare una compravendita immobiliare.

 

Virtual real estate, cos’è dunque? In pratica, a differenza del mercato immobiliare fisico, in questo caso parliamo di un metaverso, ovvero un nuovo segmento di mercato che si basa sulla compravendita di terreni virtuali nei metaversi, sfruttando le tecnologie blockchain e di NFT. Un mondo del tutto differente, dove la realtà fisica non ha spazio e quella virtuale, invece, ha molto valore.

 

Il virtual real estate rappresenta un altro modo di fare business nel mercato immobiliare, ma che non riguarda la possibilità reale per le persone di effettuare la compravendita di un'abitazione in cui andare a vivere.

 

In questa sede, invece, vogliamo concentrarci sui vantaggi del digital real estate per imprenditori edili, società di intermediazione immobiliari, architetti, ingegneri e agenzie immobiliari di medie e grandi dimensioni.



Architectural Virtual Concepts - Skyark & Co.



Vantaggi della realtà virtuale per l’immobiliare

I vantaggi della realtà virtuale per il settore immobiliare sono molteplici. In questa sede vogliamo appunto concentrarci sull’evoluzione che comporterà per il tuo business questa scelta.


1. Esperienze immersive per le persone che visitano un immobile

Il primo vantaggio fra tutti è di sicuro la possibilità di creare delle nuove esperienze immersive per le persone che intendono visitare un immobile. Il grado di coinvolgimento è superiore a quello di una semplice narrazione di come potrebbe diventare una casa.

 

Con la realtà virtuale, per esempio, è possibile dare vita a quella narrazione, facendo sì che le persone - mediante l’ausilio di un supporto tecnologico - possano vedere come verrà il loro appartamento. Usufruendo anche della realtà aumentata, i potenziali acquirenti possono interagire con quello che vedono, simulando proprio la loro vita in quella casa. Si comprende da sé quanto tutto questo possa voler dire aumentare le possibilità di vendere un immobile.


2. Ottimizzazione di tempo e risorse nella compravendita

Un altro indiscusso vantaggio della realtà aumentata e della realtà virtuale per la compravendita immobiliare è quello di ottimizzare risorse e tempo, sia per gli acquirenti che per i venditori. Indubbiamente visitare una casa dal vivo è sempre molto meglio per gli acquirenti e non abbiamo dubbi che sia un passaggio assolutamente obbligato, ma il vantaggio di utilizzare queste tecnologie è di fare una sorta di preselezione dell’immobile che si desidera acquistare. In questo modo se non si è convinti si risparmiano tempo ed energie.


3. Riduzione dei costi del marketing immobiliare

Un terzo vantaggio è relativo alla riduzione dei costi del marketing immobiliare. Se fino ad adesso hai investito risorse economiche per la creazione degli opuscoli con le foto delle proprietà, sappi che la realtà aumentata e quella virtuale permettono di eliminare questi costi.

 

Grazie ai tour virtuali degli immobili non sarà più necessario aggiornare continuamente opuscoli e fascicoli dell’abitazione. Sarà sempre tutto a disposizione e accessibile!


Skyark: il futuro della realtà virtuale nel settore immobiliare

Il futuro del mercato immobiliare ha il sapore dell’innovazione digitale, nella misura in cui si è capaci di comprenderne il valore per il proprio business.

In quest’ottica si inserisce la mission di Skyark: una società multiservizi per il real estate, che permette di aumentare l’efficienza di impresa e di velocizzare i processi di vendita pre-costruzione di un edificio, applicando tecnologie all’avanguardia.

 

Di cosa si tratta esattamente? Ecco i nostri servizi, tutti raggruppati in un'unica piattaforma interattiva:

 

 

Skyark è la rivoluzione italiana nel campo dell'efficienza aziendale, grazie all'implementazione di tecnologie d'avanguardia. Con i nostri metodi innovativi di marketing immobiliare garantiamo anche una solida liquidità iniziale alle imprese nella fase pre-costruttiva. Ciò potenzia le opportunità di successo per ogni progetto edilizio, riducendo la dipendenza da finanziamenti bancari o da altri intermediari.

 

Il futuro del mercato immobiliare vede la realtà aumentata e la realtà virtuale come le protagoniste di un nuovo orizzonte, dove gli errori di progettazione sono ridotti, così come i costi di realizzazione. Con Skyark l’insicurezza in merito all’acquisto di una proprietà lascia spazio al sogno, che diviene appunto “tangibile”.

 

Hai un’impresa edile con un alto indice di innovazione e in fase di transizione digitale, gestisci una società di intermediazione immobiliare o un’agenzia di medie e grandi dimensioni oppure hai la necessità di realizzare uno showroom virtuale? Scrivici a skyarkcorporation@gmail.com oppure compila il form per raccontarci il tuo progetto: individueremo la soluzione più adatta per il tuo business!





117 visualizzazioni0 commenti

Комментарии


bottom of page